Come aumentare gratis i follower Instagram

Aumentare i follower Instagram gratis? Puoi farlo mettendo in pratica alcuni consigli che ti aiuteranno a far crescere il profilo e a far diventare i contenuti virali.

Instagram è il social network più famoso al mondo per la condivisione di foto e video. Inizialmente nato per lo svago e l’intrattenimento, oggi è un vero e proprio strumento di marketing.

Non a caso, successivamente al suo lancio e a quello di altri social come Facebook, è nata la figura dell’influencer, una persona seguita da migliaia o milioni di follower, in grado di influenzare le scelte del pubblico, suggerendo prodotti e servizi.

Puoi aumentare i follower Instagram senza alcun investimento, seguendo questi consigli pratici. Tuttavia, per ottenere una crescita organica importante, dovrai avere molta pazienza e costanza nella pubblicazione dei contenuti e nella cura degli stessi.

Crea il tuo stile

Uno dei problemi più frequenti legati alla poca crescita dei follower è dato dalla mancanza di un’identità che contraddistingue il profilo dagli altri.

Su Instagram ci sono milioni di profili, perché una persona dovrebbe seguire proprio il tuo? La concorrenza è molto alta, per cui dovrai lavorare per creare il tuo stile e dare un’identità al brand che sia facilmente riconoscibile.

Definisci i tuoi obiettivi e monitora i risultati ottenuti

Non puoi pensare di crescere se non hai delineato gli obiettivi da raggiungere. Perché hai creato il profilo? Vuoi aumentare i follower per vendere prodotti o servizi? Creare uno spazio molto seguito per vendere sponsorizzazioni collaborando con brand e aziende? Vuoi diventare influencer e raggiungere almeno 500k follower? Decidi dove vuoi arrivare e poi monitora i risultati (ti consigliamo di utilizzare Google Analytics e gli Insights di Instagram).

Cura la biografia del profilo

Prima di pensare ad aumentare i follower Instagram, devi apparire professionale. Il miglior modo per farlo è quello di curare la pagina del profilo. Oltre a postare contenuti di qualità, opera su nome e biografia.

Il nome è il titolo della pagina, se hai un brand aziendale, questo dovrà coincidere con il nome della società; se hai un brand personale, potrà essere il tuo nome e cognome o il tuo nickname, seguito da una parola chiave.

La biografia è il testo descrittivo del tuo account, deve essere semplice, diretta e attraente. Puoi usare un elenco di parole che descrive il tuo settore, una citazione in linea col tuo brand o due frasi relative al tuo business.

Ricorda di inserire nella bio la tua e-mail per essere contattato e, se hai un sito web, inserisci l’URL nel campo specifico, in modo da portare traffico e conversioni.

Pubblica contenuti di qualità con regolarità

I contenuti sono importanti anche su Instagram, per questa ragione dovrai puntare sulla qualità, realizzando un piano editoriale di valore. Non caricare foto di bassa risoluzione, sgranate o sfocate.

Sfrutta tutti gli strumenti messi a disposizione dal social, in particolare, le Stories, ovvero, contenuti che restano memorizzati per 24 ore e poi rimossi automaticamente dal sistema. Sono il formato di contenuto più apprezzato dagli utenti, sfruttalo al meglio per aumentare i tuoi follower.

Inoltre, cerca di pubblicare con una certa regolarità, non essere eccessivo ma nemmeno assente, trova il giusto equilibrio.

Usa i migliori hashtag del settore

Gli hashtag sono delle etichette che categorizzano le foto pubblicate su Instagram. Utilizzando quelli specifici per il tuo settore e per il tipo di contenuto che posti, potrai apparire nel feed di quelle categorie specifiche e attirare l’attenzione degli utenti che, potrebbero decidere di visitare il tuo profilo e diventare tuoi follower.

Ultimo consiglio: se vuoi essere seguito su Instagram, inizia anche tu a seguire altri utenti, partecipa alla loro community lasciando commenti e like sotto i post, fatti notare. Saranno più propensi a fare lo stesso con te.