Cos’è la Resilienza e cosa fare per aumentarla

Il termine “Resilienza” è utilizzato spesso nel linguaggio comune anche se in molti non ne conoscono il significato più profondo.

Se ne fa uso per riferirsi alla capacità di adattarsi a un cambiamento. Nella vita di tutti i giorni si traduce nell’essere in grado di affrontare i momenti difficili e superarli in modo efficace.

Ma cos’è nello specifico la Resilienza? È una qualità innata o si tratta di una risorsa che si può esprimere nel tempo, se allenata? E cosa bisogna fare per aumentarla?

Cercherò di rispondere a tutte queste domande.

Cos’è la Resilienza

La resilienza è la capacità di reagire positivamente e in modo costruttivo a traumi e a problemi che possono verificarsi nel corso della propria vita, nella sfera privata e in quella lavorativa.

Dolori, lutti, sconfitte, delusioni possono diventare occasioni di crescita e generare una spinta verso nuovi obiettivi e opportunità se affrontati in modo evolutivo.

Essere una persona resiliente significa avere la capacità di affrontare le difficoltà della vita e trasformale in esperienze di riadattamento e di crescita, di consapevolezza e di rinnovamento.

Le persone resilienti sono ottimiste ma contestualmente realiste, propense al cambiamento, tollerano le frustrazioni e osservano gli accadimenti della vita da differenti punti di vista.

Resilienza in psicologia

In ambito psicologico la resilienza è la capacità di resistere e riorganizzare in maniera funzionale la propria vita dopo un qualunque evento traumatico.

Si parla, pertanto, di una risposta consapevole e ponderata, mirata alla crescita e non di una reazione automatica.

Un individuo resiliente, quindi, non prova a nascondere le difficoltà, ma al contrario, le affronta con un atteggiamento consapevole e orientato alla soluzione del problema.

Le caratteristiche di una persona resiliente

Ti starai chiedendo come si fa a capire se una persona è resiliente e quali sono i suoi tratti caratteristici.

Un individuo resiliente ha un’elevatissima tollerabilità alle frustrazioni ed è in grado di affrontare una delusione o una sconfitta attraverso una elaborazione che lo porta a considerare le opportunità insite in ogni crisi esistenziale senza subirne gli effetti con rassegnazione e passività.

La persona resiliente, inoltre, riesce a distaccarsi dagli eventi avversi conservando un atteggiamento critico ed efficace finalizzato alla soluzione del problema.

Come sviluppare la resilienza

La resilienza è una capacità che può essere acquisita e sviluppata. Il primo passo è quello di riconoscere i propri limiti e le proprie difficoltà, ma anche i punti di forza e le potenzialità.

Chiediti quali sono i tuoi talenti, esplora le tue risorse e non aver paura di misurati con le difficoltà. Cosa riesci a fare bene e cosa, invece, ti sembra difficile da gestire? Se avrai consapevolezza dei tuoi limiti, ma contestualmente dei tuoi talenti e farai uso del “coraggio”, riuscirai a fare esperienza del nuovo, attivando le risorse di cui sei già in possesso e non pensavi di avere.

Come aumentare la resilienza

È possibile aumentare la resilienza? La risposta è Si. Ci sono diversi modi per farlo, a partire dall’avere relazioni positive di supporto nella propria vita, all’interno della famiglia e con gli amici.

L’Essere Umano apprende per imitazione. Confrontarsi e relazionarsi con gli altri aiuta a riconoscersi e ad allenare le abilità sociali.

Costruirsi una solida rete di amicizie è fondamentale per superare traumi importanti e aumentare la propria capacità di recupero.

Inoltre, per potenziare la tua resilienza, cerca di:

  • avere consapevolezza di ciò che sei;
  • misurare le tue potenzialità, abilità e punti di forza;
  • fissare obiettivi misurabili e raggiungibili;
  • gestire in modo sano impulsi e sentimenti;
  • sviluppare strategie di problem solving;
  • allenare la parte creativa di te stesso.

Lavorando su questi elementi potenzierai la tua resilienza e sarai in grado di affrontare meglio le difficoltà della tua quotidianità.

Raffaele Convertino

Counselor della Riprogrammazione Esistenziale

https://www.facebook.com/raffaeleconvertinocounselor/